LABELS

ALTROVE (766) UN ALTRO GIORNO (252) QUI E ORA (106) NOTE (8)

lunedì 26 febbraio 2018

"come questo saluto che il cuore sa dar.."

gli spin doctors di Salvini devono averlo riportato a più miti consigli, magari ricordandogli che in questa Italia che democristiana lo è dai tempi di Tito Flavio Domiziano, non di De Gasperi, non è igienico spingere troppo sull'accelleratore nel rush finale dI campagna elettorale.
E allora è tutto un florilegio di toni sommessi, voce pacata, vangeli, costituzioni, manuali delle Giovani Marmotte e comizi che sembrano il raduno dei testimoni di Geova al palazzetto dello sport.
 Per il gran finale mi aspetto il lancio dei tulipani circondato dai boys di Wanda Osiris.
La peggiore spazzatura politica mai vista in Italia. E si che non ce ne siamo fatta mancare neanche un po.

domenica 25 febbraio 2018

gli scemi del Vangelo secondo Matteo

avete rotto il cazzo co sti immigrati, razzisti di merda. Se siete così scemi da farvi prendere per il culo da qualche sfaticato che da vent'anni non fa altro che piazzare le chiappe flaccide da un posto di potere all'altro ciucciando voragini di quattrini pubblici senza cavare un solo cazzo di ragno dal buco che è uno, e credere che sono poche centinaia di migliaia di disperati il problema di un paese ricco e potente come l'Italia dice di essere, e lo fa col vangelo in mano che secondo me a Bergoglio, per quanto non me ne intenda granchè di cristianesimo, è venuto uno scroscio di diarrea nello stesso preciso nano-secondo, allora siete troppo scemi per non essere proprio voi la feccia di questa nazione. 
State seppellendo la culla mondiale della cultura, del bello, dell'eccellenza sotto badilate di merda al cui confronto persino l'Ungheria impallidisce. 
Vi vedo! Leggo quello che scrivete! E soprattutto come lo scrivete! Rozzi, sgrammaticati, analfabeti funzionali, boccaloni spappardella-bufale che ormai non riuscite più a imbastire un solo cazzo di ragionamento senza tirare in mezzo poracci più poracci di voi. Feccia trucida che crede che la sorella della Boldrini guadagni patrimoni faraonici grazie a chissà quale raccomandazione, mentre in realtà è semplicemente morta da anni. Questo è il vostro livello, questo è il massimo della capacità di analisi che sapete raffazzonare. 
 E questo paese non ha bisogno di essere raccontato agli occhi del mondo come un simposio di mezzi scemi che intravedono riti vodoo in un semplicissimo cazzo di fatto di merdosa cronaca nera di cui noi italiani in genere siamo primatisti mondiali che nemmeno La Triade. 
Siete troppo ignoranti per esser veri. Abbiate uno scatto d'orgoglio: miglioratevi, educatevi, smette di scorreggiare sulla vostra compiaciuta ignoranza: non vi è concessa. E' essa stessa la vera tragedia, la vera emergenza che sta tramutando questo paese in una maxi cloaca con livello culturale da provincia rurale dell'Afghanistan. 
Via, fuori dal cazzo, fuori dalla mia vista: un solo accenno alla poraccitudine analfabeta nella quale sguazzate felici e beati come mosche nella merda, e d'ora in avanti click: polverizzati. 
 Per fortuna a questo punto della mia vita posso scegliere di non dover più smerdarla, sporcarla, abbassarla a sti livelli neppure per un solo cazzo di secondo.

venerdì 16 febbraio 2018

cani di razza

volevo dire ai razzisti con la deliziosa mascherina da animalisti della domenica che giusto in queste ore con grande slancio stanno condividendo sui social quel pattume di articolo da quel pattume di giornale riguardo il nigeriano che ha arrostito il cane, che di questa merda ad opera di italiani ne è infarcita la cronaca di tutti i giorni
Ora, pur con il dolore che quella notizia mi provoca, mi sfugge il motivo per cui questo cane meriti tanta attenzione: era un cane volante? Aveva 5 zampe? Sapeva battere a macchina? Perchè altrimenti vi informo che chi come ama gli animali e fa qualcosa (nel mio caso piccolissima) per alleviarne la sofferenze sa che queste sofferenze quasi sempre derivano proprio dalla crudeltà di poveri psicopatici italiani anche molto in erba (con tanto di amorevoli arringhe difensive da parte di quei grandissimi bottini delle loro mamme evidentemente troppo indaffarate ad annaspare alla disperata ricerca di qualche nerchia meno fetida di quella dei mariti per riuscire tenerli un minimo a bada) ogni singolo cazzo di giorno. 
La verità è che più che animalisti siete e rimanete razzisti di merda e come tali, a mio modestissimo parere, sterco vetusto da cotonificio del Tennessee di qualche secolo fa. 
Perchè se foste roba di questo secolo, allora forse vi avrei visto condividere qualche post sulla mostruosa strage di cani randagi che sta avvendendo in Russia con modalità che per carità cristiana vi risparmio, e che il nigeriano Putin ha messo in atto giusto per dare una rinfrescatina primaverile in vista dei prossimi mondiali di calcio. 
 Feccia. Siete feccia peggio di quel nigeriano.


giovedì 8 febbraio 2018

too much

l'Italia devastata dall'abusivismo e perennemente condonata non è una promessa elettorale. E' una promessa criminale che non fa neppure ridere come le dentiere gratis, i ponti di Brooklyn, la pappa gratis per Bubu e tutte le altre stronzate precedenti. L'incartapecorito è fuori controllo.
Italiani troppo scemi per esser veri.


domenica 4 febbraio 2018

il terrore viene dalla galassia (fascio-leghista)

ma certo che è terrorismo.  
E certo che Salvini e tutto il resto del merdaio fascio-leghista ne sono i responsabili morali. Io non ho dubbio alcuno sul fatto che uno che gira con un tatuaggio nazista sulla chiorba rapata sia uno svalvolato. 
Il fatto è che non ho dubbio alcuno sul fatto che anche i cani sciolti che nelle capitali europee hanno fatto stragi fossero svalvolati. Quale cazzo di persona sana di mente farebbe quella roba? 
Però, se ben ricordo (e ben ricordo) era perfettamente pacifico che quegli svalvolati avessero agito non su mandato diretto dell'Isis, bensì ispirati dall'Isis e dalla loro delirante merdosissima propaganda. Ecco perchè di quei morti l'Isis era complice, mandante e responsabile morale. Alla stessa identica maniera in cui Salvini e tutto il merdaio fascio-leghista che incessantemente semina odio (la "razza", pietà) è senza alcun dubbio complice, mandante e responsabile morale di ciò che è avvenuto a Macerata. 
 E' veramente così semplice. 
Perciò, certo che è terrorismo. Per la precisione, come saggiamente recita un meme che vedo girare sui social, l'unico attentato di stampo terroristico in Italia, ad opera non degli stranieri ma ops, di quelli che dicono che gli stranieri sono terroristi. 
 A parte le mani insanguinate, anche la figura di merda non è male.


Italia first. O qualcosa del genere.

stamani a La7 c'era questo signore di colore (di origini senegalesi, credo), tale Paolo Diop, che si sperticava a favore delle forze politiche del "prima gli italiani" (fa parte lui stesso di Movimento Nazionale, una specie di succursale di Casa Pound), che sosteneva che con l'immigrazione sono arrivati in Italia i terroristi (tipo i suoi genitori?), che il sovranismo non è fascismo (ma gli somiglia molto, gentile signor Diop: o forse lei era a letto con l'infuenza quando a scuola sono arrivati al capitolo "anni 20" del libro di storia? Peccato: avrebbe capito che gli somiglia eccome, esattamente come il leader del suo movimento, Storace, somiglia vistosamente a un fascista) e sfoggiava argomenti giustificativi su quanto successo nella sua città (già: proprio Macerata), sorvolando sul piccolo dettaglio che se si fosse trovato nei paraggi, un bel pallottolone se lo sarebbe beccato pure lui, visti i criteri di selezione del fervente Rambo leghista. Io pensavo che il peggio del peggio fossero i gay cattolici. Ma evidentemente in Italia a quel peggio non c'è mai fine, e una volta raspato il fondo del barile, si comincia volentieri a ravanare nella merda su cui il barile è graziosamente appoggiato. 
Ps: per l'influenza provi col vaccino, signor Diop. Prevenire è sempre meglio che curare. Per il masochismo invece mi contatti in privato. Posso darle un sacco di suggerimenti sfiziosi.


giovedì 1 febbraio 2018

italiani brava gente

più passa il tempo e più questo paese mi fa schifo al cazzo. Oggi più di ieri e meno di domani, volendo essere romantici. La patria del Rinascimento è diventata la patria delle cascate del Niagara di merda e dell'ignoranza da terzo mondo, anzi da buco di culo del mondo. 
Ora eccoli tutti lì (a partire dallo sciacallo bighellone Salvinuccio) che vomitano fiele su questo psicopatico nigeriano che ha fatto a pezzi quella povera ragazza (fra l'altro nelle fantasie malate di sti poracci sarebbero già diventati tre: sociopatico uno e trino) perchè forse, tutti indaffarati come sono a guardare quei bei tg dei servetti di Berlusconi, che le notiziette di nera da Cronaca Vera dei bei tempi andati le alternano allegramente al centoventunmilesimo servizio sul culo di Belen, dev'essere ops sfuggito che senza neppure un timidissimo aiutino da parte di nessun extracomunitario l'Italia se la cava benissimo da sola ad essere il paese dei bambini sciolti nell'acido, delle donne trucidate dalla lupara bianca, dei femminicidi con cifre da primato planetario, con punte di puro splatter tipo quando finiscono solo devastate dall'acido, di tredicenni bruciate vive perchè si rifiutano di battere, di povere maestrine attempate ritrovate al macero in qualche pozzo, di intere famiglie sterminate per nessun motivo, di mamme che sfondano il cranio ai figli piccolissimi per nessun motivo, di plotoni di ultraminorenni che, in branco e con la bava alla bocca come nelle peggio periferie guatemalteche, accoltellano e massacrano coetanei per un motivo urgentissimo: la noia, e potrei agevolmente continuare fino a sabato mattina, con in più piccolo dettaglio che pur essendo questi ultimi fatti in particolare avvenuti in vie centralissime in piena ora di punta, non salta fuori mai un cazzo di testimone che è uno, mentre sto malato nigeriano in preda dei suoi deliri è già stato prontamente assicurato alla giustizia grazie alla testimonianza senza tentennamenti di uno straniero.
Dov'è un buon psicopatico nigeriano quando davvero ne serve uno?