LABELS

ALTROVE (766) UN ALTRO GIORNO (252) QUI E ORA (106) NOTE (8)

venerdì 8 aprile 2016

Bruce says NO MORE

Con questo comunicato Bruce Springsteen ha annullato le tappe del suo Tour in North Carolina: "Protesto contro chi vuole cancellare i progressi fatti nel riconoscimento dei diritti. Siamo solidali con i combattenti per la libertà, ci sono cose più importanti di uno spettacolo rock" 
Secondo una di queste mostruosità di leggi che solo gli americani riescono a abortire, in North Carolina l'accesso ai bagni pubblici (scuole, palestre, ospedali per esempio) sarà concesso in base al sesso anagrafico originale, quello del certificato di nascita, di fatto riconoscendo come inesistente qualsiasi variante o percorso di genere. 
Cioè, una studente trans dovrà pisciare nel bagno degli uomini (e molti "uomini" saranno contentissimi, deduco). E perciò Bruce Springsteen ha detto che lui in North Carolina non ci mette proprio più piede. E la musica (e i suoi fans) possono aspettare. 
Baby i was born to run...


Nessun commento:

Posta un commento