LABELS

ALTROVE (724) UN ALTRO GIORNO (240) QUI E ORA (104) NOTE (8)

mercoledì 20 aprile 2016

"si chiama uh, toga-toga toga.."

io invece, caro Renzarelli, penso che l'unico problema, ma proprio l'unico, che questo paese non patisca sia il giustizialismo. Forse sarò un osservatore distratto, un po sbadato, magari sarà la primavera, perchè a me guarda caso sembra l'esatto contrario: il lassismo giudiziario, la certezza della pena ridotta a una simpatica burletta, meccanismi di prescrizione che ormai sono la vera se non unica strategia difensiva di qualsiasi avvocato ma soprattutto di quelli che difendono clienti facoltosi che possono permettersi di traccheggiarsi per anni e anni,di rinvio in rinvio, di cavillo in cavillo, oltre naturalmente a un vero e proprio Bengodi di impunità per l'evasione fiscale e soprattutto un sistema iper-garantista proprio con voi, con voi classe politica e dintorni, che per inciso vi siete costruiti con le vostre stesse manine sante e benedette, non certo a furor di popolo. 
Sarà solo una coincidenza, caro segretario del partito del ‪#‎Ciaone‬, che le tue battutine, il tuo humor da casa del popolo, il tuo piglio da cabarattista di Colorado (livello merda, intendo) sparisca per incanto e lasci il posto all'espressione truce di ordinanza e al musino corrucciato solo quando parli di intercettazioni, giustizialismo e (soprattutto) magistratura? Sarà una coincidenza pure che in quanto ad avversione per le toghe te la giochi solo con quel monumento nazionale alla corruzione che è Berlusconi? 
Perchè ti spiego: io non è che proprio non dorma la notte per la paranoia di essere intercettato: se qualcuno ha voglia di ascoltare qualche sonora maialata alla Boccaccio o snervanti resoconti sulle peripezie con i gatti randagi prego, si accomodi. Perchè altro da sentire non c'è. E perciò puoi capire quanto cazzo me ne possa mai fregare al mondo di essere intercettato, soprattutto se questo strumento serve a garantire a me e al mio paese più sicurezza e ricerca della giustizia. 
 Rimango attaccatto alla vecchio caro detto cinese, per te forse un po' demodè ma per me ancora gagliardo e attualissimo, che dice "male non fale paula non avele.". 
Tu no, tesò? Ciaone.


Nessun commento:

Posta un commento