LABELS

ALTROVE (766) UN ALTRO GIORNO (252) QUI E ORA (106) NOTE (8)

martedì 29 aprile 2014

"ai maschi(oni) disegnati sui metrò.."

"maschi selvatici non checche isteriche" è la frase su uno striscione che dei maschioni di estrema destra (capirai, me ne so fatti pochini..) hanno gagliardamente esibito davanti al liceo romano della (in)famosa vicenda del libro "Sei come sei", sulla quale non ho alcuna voglia di dilungarmi tanto è grottesca. Se foste meno avvezzi a frequentare locali per travestiti (non transessuali: tra-ves-ti-ti. Tipo io a carnevale. Sai che sorca..), e pure questo lo so non esattamente per sentito dire, sapreste che nell'80% dei locali gay del pianeta quel concetto che avete cercato di esprimere con quella frase bricconcella, è semplicemente la regola. Capito bene: la regola nella maggior parte dei locali gay. Grazie per la citazione, la comunità gay internazionale ringrazia commossa.


Nessun commento:

Posta un commento