LABELS

ALTROVE (766) UN ALTRO GIORNO (252) QUI E ORA (106) NOTE (8)

lunedì 21 aprile 2014

c'è qualche amico gay che può dedicare un pò di "attenzioni" al solito coniglio che per non farsi sgamare insulta?..

Fabio Federico, ex sindaco PDL (e cosa, sennò..) di Sulmona (giunta puntualmente affondata, ca va sans dir), più noto per i deliranti contenuti di un video che pubblicato su You Tube fece sobbalzare migliaia di utenti grazie a facezie tipo "se le mie figlie fossero lesbiche le farei curare" corredate di verosimilissime giustificazioni pseudo-scientifiche ("aberrazione genetica" ndr) e altre merdate di questa fattezza, ha denunciato i gay, pardon i gay stronzi che ogni volta abboccano alle provocazioni di sti poveracci che evidentemente col sesso hanno qualche problema e pure serio, come già insindacabilmente acclarato da decenni di letteratura scientifica se non ti dispiace assai più autorevole degli sproloqui di sti malati (Gianluca Buonanno Lega Nord docet) e che generosamente contribuiscono ogni volta a pubblicizzare assai più del necessario, proprio prestando il fianco a provocazioni che più verosimilmente andrebbero considerate per quello che realmente sono, cioè merda davanti alla quale l'unica cosa da fare e turarsi il naso e girarsi dall'altra parte, dato che noi italiani siamo gli unici stronzi in Europa, grazie anche a partiti tipo quello a cui questo mezzo scemo appartiene, a non poter fare l'unica cosa che sarebbe sensato fare: denunciarlo, dato che oops non siamo provvisti di legislazione su questa materia (Renzarelli, baby: ci sei?).
E perciò dobbiamo assistere al paradosso che adesso in tribunale ci va chi ha risposto con insulti al video di questo sociopatico (e guarda che mica è per modo di dire).
Allora: ora denuncia me, grandissimo cornutone figlio di una mignotta. Dato che secondo me te sei uno di quelli che poi, appena uno gira il culo, prende e va a transessuali, o da morte e passione ai gay per essere ricevuto in incognito, magari di notte e in luogo sicuro. Abbello, sai quanti ne ho conosciuti come te? Talmente tanti da poterci scrivere un paio di libri. Altro che video. Altrimenti un uomo normale, istruito e con una vita sessuale sana non si mette a parlare di "aberrazioni genetiche" nei video su You Tube. Nella peggiore delle ipotesi, si limita a non parlarne affatto.
ps: la risposta alla domanda del titolo so già qual'è. E cioè, che abbiamo tutti le palle piene di sti "maschioni" cagasotto. E' un lavoraccio ma su, qualcuno deve pur farlo..





Nessun commento:

Posta un commento