LABELS

ALTROVE (727) UN ALTRO GIORNO (240) QUI E ORA (104) NOTE (8)

venerdì 30 giugno 2017

do or die

so che si tratta di una faccenda che delicata lo è in modo tremendo. 
Fatto sta che l'egoismo di certi genitori mi lascia impietrito. Ci stessero loro crocifissi a quel letto a vivere una vita che di merda lo è in modo mostruoso, ogni istante, ogni secondo, mentre ci si balocca con esperimenti destinati con certezza praticamente assoluta a non sortire alcun effetto significativo. 
Fosse mio figlio non lo lascerei in quelle condizioni indegne un minuto di più. A costo di farlo fuori con le mie stesse mani.


Nessun commento:

Posta un commento