LABELS

ALTROVE (634) UN ALTRO GIORNO (205) QUI E ORA (97) NOTE (8)

martedì 6 giugno 2017

l'album di famiglia

il Garante della Privacy lancia un appello ai genitori: non postate le foto dei vostri bambini sui social. Il dato da cui scaturisce questo allarme dell'autorità è che nell'arco di un solo anno il numero di foto nei siti pedopornografici è raddoppiato pari pari, specie in quella specie di universo parallelo chiamato dark web. E fonte (ovviamente involontaria) di tanto ben di Dio per tutti i disturbati del pianeta sono proprio le foto postate sui social, in particolare Facebook. 
Ora, lo dico con immenso rispetto perchè capisco la buona fede. Ma delle foto che per noi sono semplicemente carine e tenere, per altri (spesso grazie anche a qualche sapiente tocco di Photoshop) sono altro. Io stesso ho visto postare foto di bambini nudi, o languidamente adagiati in mutande sul lettino: e ora il culetto, ora il bagnetto, e poi il tutù aderente, e poi il costumino mezzo calato tra le onde al mare, e le tettine, etc. 
 Ragazzi belli, io vi voglio bene: ma davvero ci vuole così tanto a capire che non è il caso?


Nessun commento:

Posta un commento