LABELS

ALTROVE (634) UN ALTRO GIORNO (205) QUI E ORA (97) NOTE (8)

domenica 11 giugno 2017

qualcosa di sinistra

L'ho appena sentito con le mie orecchie e stasera non mi sono neanche preso una delle mie epocali sbornie da suppellettili sfasciate, che in genere riservo al sabato sera: allora, il sindaco uscente di Palermo Leoluca Orlando fu eletto come rappresentante dell'Italia dei Valori contro il rappresentante del centro-sinistra, che perciò lo ha poi contrastato all'opposizione per tutto il mandato. In queste nuove elezioni loro due sono sempre i candidati, ma per incantesimo Orlando è il candidato del centro-sinistra (del PD per essere precisi), e quello che era del centro-sinistra ora è il candidato del centro-destra. Ok?
Quando poi salta fuori tipo un partituccio dell'anti-politica da 30% e oltre, potreste cari amici di questo psichedelico centro-sinistra avere almeno la decenza di non dare in escandescenze un giorno si e l'altro pure, se non è chiedere troppo?




Nessun commento:

Posta un commento